Una rete di donne – Donne in rete

Sabato ci sarà il FemCamp.
E sarà qui a Bologna.
Fed* ci tiene molto ad andarci, un po’ per vedere i suoi blogamici, un po’ per conoscere alcuni personaggi che, per quanto li cita, ormai hanno tratto di mito.
Poi ci sarà chi non ci sarà, ma sarà difficile sentirne la mancanza.

E io?
E io, unica donna di famiglia mi lascio andare a uno dei miei soliti sofismi:

Perché mai il mio sesso dovrebbe essere importante nel mio rapporto con la rete e/o la tecnologia?

Perché dovrei sentire il bisogno di una sorta di riserva indiana fatta di noi donne, per noi donne, che solo noi ci capiamo?

Perché mai il solo fatto di essere donna dovrebbe creare una affinità con un altro membro femminile del genere umano?

Porto di lago senza vento, come una ruota senza perno, come una discussione che si avvita.
Qual è il sesso di un cervello?

Technorati Tags:
, .

* il solito presenzialista, pronto a stringere le mani a tutti e disposto a far qualsiasi cosa pur di essere al centro dell’attenzione

Aggiungi ai preferiti : permalink.

2 reazioni a Una rete di donne – Donne in rete

  1. Jean-Claude ha scritto:

    Come darti torto!!

  2. KHD ha scritto:

    Fantastique

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>