Polemica e web 2.0

Come commentavo poc’anzi su meta-etica, è curioso come nella blogosfera la vis polemica sia considerata alla stregua della maleducazione.
Quasi come se il non essere d’accordo e dirlo apertis verbis fosse una mancanza di rispetto per chi scrive.

Veramente, non capisco.
Sarà che vengo da anni e anni di discussioni, anche accesissime, su BBS, newsgroup e forum, sarà che non vedo un blog come una monade leibnitziana che interagisce solo con se stessa, ma non vedo proprio dove sia il problema.

Non si fa, dice Fed, serio serio.
Se poi gli si chiede perché non si faccia, apre un infinito dibattito ;-) sul fatto che non lo fa nessuno, che il web 2.0 ha e dà una visione ottimistica dei rapporti tra le persone (hahahahahahahahaha), che è poco carino… al più si fa un post all’uopo (ma mantenendo i toni moderati) nel proprio blog, nella speranza che il nemico lo legga.

Insomma ognuno sputa veleno nel proprio piatto, sperando che il vento o la deriva dei continenti lo portino fino all’avversario.
Quel che si dice polemica adiabatica.

Technorati Tags:
, .

Aggiungi ai preferiti : permalink.

3 reazioni a Polemica e web 2.0

  1. giulia ha scritto:

    si, le modalità relazionali che descrivi tu (sputare ne proprio piatto sperando che il veleno arrivi al proprio nemico) sono azzeccatissime per il web 2.0 e il clima di entusiasmo associato al social network. mi chiedo quanto siano azzeccate per dibattiti e relazioni profonde… ma forse ci dobbiamo solo abituare a questo mondo politically correct…

  2. D. ha scritto:

    @giulia: a dirla tutta l’impressione che ne ho io è che il perno di tutto questo buonismo non sia una spirito di bonta’ e/o correttezza, quanto di cautela.
    delle serie “mi stai tanto sui coglioni, ti sto tanto sui coglioni, ma tutti e due facciamo finta di niente e volemose bene”.

    una volta questa si chiamava ipocrisia, ma tant’è.

  3. Federico Giacanelli ha scritto:

    “cautela” te l’ho detto io ieri in macchina… :)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>