Non raccontiamoci troppe balle sul risultato di Trento

Io sono trentina. Il fatto di aver, piuttosto recentemente, cambiato residenza non mi rende meno trentina.

E sono orgogliosa che almeno lì siamo riusciti a non perdere.
Ma non illudiamoci, che non sono proprio rose e fiori, proclami di Veltroni a parte.

Il fatto che Repubblica e Corriere non riportassero i confronti con le precedenti elezioni mi faceva sospettare che ci fosse una qualche ragione per non riportarli.

Abbiamo vinto, è vero, ma meno bene dell’ultima volta.
E, temo, sia stato più un voto di opposizione che di convincimento, considerate i poco celati intenti leghisti di ridurre autonomia e soprattutto fondi alla provincia.
Il sapore del classico male minore, insomma.

E il PD è il primo partito, vero.
Ma non dimentichiamoci che il trentino è dai tempi di De Gasperi, ovvero da sempre, terra di democrazia cristiana.
Per carità, di quella DC non troppo intrallazzona, non troppo schifosa, ma sempre DC.
Ed è questa profonda monoradice DC ad aver vinto ieri, non certo il riformismo di sinistra.

Insomma non c’è da gridare all’Ohio d’Italia. Non è proprio né il caso né il contesto.

Uòlter, non gongolare su questo risultato che non è una gran vittoria.
Piuttosto dicci: che famo domani? ‘ndo annamo?

Con le parole chiave , , . Aggiungi ai preferiti : permalink.

2 reazioni a Non raccontiamoci troppe balle sul risultato di Trento

  1. Pat ha scritto:

    Ahimè come hai ragione. Da trentina come te e da migrante come te, anche se dalla parte opposta dello stivale, guardo con nostalgia alla nostra regione. Ho tirato un sospiro di sollievo, ieri, e mi cullo all’idea e al ricordo della mia isola felice. Ma temo che sia più un’isola che non c’è….L’avanzata della lega è innegabile (la percentuale dei voti è cresciuta!) e hai ragione quando dici che i nostri hanno solo rinserrato le fila per allontanare il nemico.
    L’augurio è che Dellai e i suoi sappiano sfruttare al meglio questa occasione.

  2. elena ha scritto:

    io nonesa di nascita e roveretana acquisita… mi associo, e penso a quante volte ho dovuto tapparmi il naso e votare il male minore per non disperdere il voto e non far vincere l’orribolo omo padano o l’amico del nano fetecchio…. speriamo in tempi migliori?
    comunque leggerti e sapere che esistono persone come te mi rincuora, assai.
    baci ai due piccoli.
    elena

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>