La più stupida delle morti

Nicola Tommasoli sta morendo, forse si può dire che sia già morto.
Ché la commissione medica si è riunita per dichiarare la morte cerebrale.

Nel frattempo sono in carcere tre dei suoi cinque aggressori. Gli altri due sarebbero all’estero, con la complicita’ della madre di uno dei due.

Ragazzi di buona famiglia, dicono.
Di estrema destra, dicono.
Ché a Verona va di moda esser di estrema destra, dicono.
Ché non se ne può più di zingari. Di ebrei. Di barboni. Di femminucce.

E intanto Nicola Tommasoli sta morendo.
Per cinque deficienti che non sanno nemmeno dove incomincia il viver civile e pretenderebbero di insegnarlo agli altri.