Sensazioni

I giochi sparsi nella cameretta giacciono dalla sera prima come un campo di battaglia fumante.

Facciamo un tentativo che sappiamo essere vano:

Cesare, vai a mettere via i giochi!

[piagnucola]

Cesare: obbedisci!

Sorbiamo il lattemiele l’uno e il the l’altra. Accompagnamo con cereali vecchi ma ancora commestibili. Rumori di due bimbi rovistanti Lego e affini dalla stanza accanto.

Cesare si avvicina circospetto.

Genitori… ho la sensazione che Dido abbia l’intenzione di rovesciare le costruzioni…