E siamo a due mesi

Due mesi.

Due mesi colmi di qualsiasi cosa: gioia, disperazione, stanchezza, tenerezza, increduilita’, lacrime, sorrisi.

E il sorriso di Cesare che vale piu’ di qualsiasi lacrima.

Due mesi.

Due mesi di paziente apprendistato. Che’ di cose da imparare ne avevamo e ne abbiamo un’infinita’ (al piu’ numerabile).

Imparare ad ascoltarlo e ad ascoltarci.

Ad essere una famiglia.

Due mesi.

Due mesi di continue rinascite.

Due mesi per incominciare a crederci.

E’ vivo. E’ qui.

Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *