La logica dice che…

Mamma ci fai delle operazioni?

Questo è il refrain di quasi ogni cena. Si alterna solo a

Mamma, ci chiedi dei verbi?

Il fatto è che però la mamma alla settecentotrentasettesima addizionesottrazionemoltiplicazionedivisione ne ha un po’ pieni i maroni. E vuole chiedere qualcosa che richieda più di un secondo in modo da avere il tempo di masticare anche due bocconi.

E allora comincia a chiedere a Cesare radici quadrate, che nessuno gli ha insegnato come fare, ma ci arriva per approssimazione. Per fortuna tutto questo gli richiede un po’.
E la mamma intanto mangia.

Ma per Ulisse, che è in seconda? Che si può inventare per Ulisse?

Quanto fa venticinque per venticinque?

La domanda resta nell’aria per qualche secondo.

E ha come risposta un’altra domanda:

Quanti cinquanta ci stanno in un venticinque?

– Mezzo

E quanto fa venticinque diviso due?

– Dodici e mezzo

Rotelline che girano, piccoli ingranaggi che sferragliano…

La logica dice che io devo fare dodici per cinquanta e poi aggiungere un po’.

Per fare dodici per cinquanta, faccio dodici per cento, che sono 10 centinaia più due centinaia, ovvero milleduecento e poi prendo la metà, che è seicento.

A seicento devo aggiungere un po’ e il po’ è la metà di 50, ovvero 25.

Quindi venticinque per venticinque fa seicentoventicinque.

Game. Set. Match.

Leave a Reply