Notizie dall’interno

Bologna, bronco sinistro di Tatino – forti precipitazioni dovute alle perturbazioni postoperatorie hanno prodotto un’ondata di muco e detriti che ostruiscono le principali vie di comunicazione con l’esterno.

Lo stato maggiore del bronco sinistro è riunito nella tenda di comando per decidere il da farsi. Animati da voglia di recuperare il terreno perduto, nutrono una bruciante invidia per i colleghi del bronco destro, ormai libero da lungo tempo.

I responsabili di detto bronco infatti, con maschio sprezzo del pericolo e italica determinazione, hanno provveduto ad espellere ogni ignominiosa schifezza dalle vie del progresso post operatorio e ora si fanno beffe e lazzi dei colleghi più sfortunati, ahiloro!

Il sinistro bronco maggiore ha indi chiamato i suoi bronchioli tutti a riunirsi in gran consiglio. Purtroppo cotale procedura ha portato all’apertura di lungo e articolato dibattito.

A causa di questa imbelle moltitudine di inconcludenti, incapaci persino del benché minimo colpetto di tosse, il Tatino subisce ritardo nell’estubazione.

Spazientito, ancorché nel suo stato incosciente ma sereno di guerriero dormiente, il Tatino deve dominare la sua stizza riponendo ogni fiducia nella solerte squadra di soccorso che ogni giorno dall’esterno scavicchia nell’odioso bronco ostruito mediante apposito ritrovato della tecnica.

Noi cronisti, impotenti di fronte agli inevitabili avvenimenti della Storia, attendiamo fiduciosi l’esito della quotidiana imprescindibile lastra radiografica con cui il Progresso in persona ci fornirà nuova Luce sul fronte respiratorio interno.

Ora e sempre, guerra al muco bolscevico!

-)

Comments

Anonymous
21 Novembre 2004 at 14:24

Fed… si vede che non sei un rianimatore. Sintesi zero. Ma anche per capicci qualcosa da te, me lo sono dovuto rileggere tre volte. E sì che sarei anche dell’ambiente (dei medici, e dei bolscevichi). Consiglierei aerosol di piadina romagnola con salsiccia: alle feste dell’Unità, era l’unica cosa capace di catalizzare le energie di orde di compagni in una sola direzione… quella del baracchino dove le cucinano!
Hasta la victoria siempre!
Serena



21 Novembre 2004 at 19:58

Pussa via muco schifosissimo!!!!
E appena il piccolo Cesare si sarà risvegliato un colpo di tosse lo caccerà via a pedate!!
Un bacione,
sempre vicine a voi
Irene e Luisa



22 Novembre 2004 at 11:10

Forza piccolo campione!!!!

Non mollare …. sii forte come solo tu sai fare!!!

Un forte abbraccio



Anonymous
22 Novembre 2004 at 13:37

FORZA CESAREEEEEEEEEEEEEEEEE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

UN ABBRACCIO
NADIA



22 Novembre 2004 at 13:38

buongiorno Tatino!

oggi i tuoi iParents non ci raccontano niente di te… speriamo siano troppo impegnati a coccolarti!

come si dice: no news good news… ma io sono ansioserrima e vengo a cercarne ogni nanosecondo!

buon lunedi’

roby

p.s. mi fai morir dal ridere, federico!



22 Novembre 2004 at 14:01

Carissimi Daria e Federico
anch’io come molti altri seguo giornalmente sul blog le notizie di Cesare,sono contenta che il nostro piccolo guerriero stia decisamente meglio (glielo facciamo vedere a quel muco!!!). Speriamo che prestissimo possa essere estubato.
Un grosso abbraccio Patrizia e Claudia.



Anonymous
22 Novembre 2004 at 15:52

Truppe del bronco sinistro… alla riscossa!!!

Forza tatino, noi ti pensiamo sempre.

Tina&Sasha



Anonymous
22 Novembre 2004 at 16:42

‘UK Combat Command. Captain’s Log: Stardate 23112004.

Invading Bleurchs are putting up some stiff resistance but half of the ship has already been liberated. Our morale is high and even if the computer is not fully re-booted yet, we will fight off those remaining intruders so that we can boldly go where no other Tatino has gone before.’

Oppure secondo la mamma: il bimbo ha una bella faccina solare con due occhietti vispi come pochi e quindi non vede l’ora di fargli visita quando viene a Bo (next month!) Forza capitanino.

Keep smiling.
F – from Albione The Grea(y)t



23 Novembre 2004 at 00:30

Urka! Ma qui siamo di fronte al Risiko versione Tatino! Bisogna riguadagnare i territori del continente Bronco Sinistro e buttare fuori i carrarmatini del Muco Fetente. Vediamo se al prossimo giro si riesce a pescare la carta della Tosse. E se ci va bene, con le carte già in nostro possesso (quella della del Bronco Destro e quella dei Bronchioli dell’Est) facciamo un bel tris e becchiamo un sacco di armate per spazzare via il Muco Fetente dal continente occupato e vincere la partita!

Un abbraccio a tutti e tre!

Folletto&Federico&Renato.



23 Novembre 2004 at 08:01

ti voglio bene Tatino. metticela tutta !!!!!



23 Novembre 2004 at 10:39

via schifezze!!! via dal bronco di tatinooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo
pussa viaaaaaaa
forza picinino!!!!
barbara francesca e teresa



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *