Primarie PD: Il gioco dei tre tag cloud

Ho passato parte della mattina a smuovere la mia indecisione su chi votare alle primarie e ora, a pochi minuti dal voto, non posso dire di aver deciso completamente.

Ho scandagliato i siti dei tre candidati saltando come tra i sassi di un torrente tra le dichiarazioni propagandistiche, gli slogan e la (discutibile) grafica dei siti. Poi ho ascoltato la sintesi delle tre posizioni su youdem.tv. Ho cercato di sentire le corde toccate dai loro messaggi più che analizzare freddamente i contenuti.

Sono quel vecchio tipo di elettore che cerca un candidato che gli somigli, che gli sia risonante almeno nelle armoniche principali perché il senso di fare il possibile in sintonia, qualora ti trovassi a governare in un mare di letame controcorrente, è meglio di cercare di fare l’impossibile con meno sintonia.

Probabilmente questo mi colloca nella tradizione più italica ma posso farci ben poco, almeno per ora.

L’unica mossa analitica che mi è venuta in mente è stata quella di rubare il lavoro a webgol e rappresentare con un tag cloud (thanks to Wordle) le mozioni dei tre candidati.

Non ne ho trovato traccia nei tre siti che abbondano, con scelte diverse, di link a social network e web2.0. Guardandoli mi è venuto voglia di non scriverne il nome corrispondente. Sapreste riconoscerli a colpo d’occhio, senza sbirciare il nome del file immagine? Sotto ognuna il link al testo completo della mozione.

Mozione 1

Scopri la mozione 1

Mozione 2

Scopri la mozione 2

Mozione 3

Scopri la mozione 3